Bringhen - Mieloma
Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
Passamonti: Macroglobulinemia di Waldenstrom

Glofitamab per linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato o refrattario


La prognosi per i pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) recidivato o refrattario è infausta.
Glofitamab ( Columvi ) è un anticorpo bispecifico CD20xCD3 attivante i linfociti T progettato per legarsi in modo specifico al CD3 sulla superficie delle cellule T e al CD20 sulla superficie delle cellule B maligne.

Nella parte di fase 2 di uno studio di fase 1-2, sono stati arruolati pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato o refrattario che avevano ricevuto, in precedenza, almeno due linee di terapia.

I pazienti hanno ricevuto un pretrattamento con Obinutuzumab per mitigare la sindrome da rilascio di citochine, seguito da una monoterapia con Glofitamab a durata fissa ( 12 cicli in totale ).

L'endpoint primario era la risposta completa secondo la valutazione di un Comitato di revisione indipendente.
Gli endpoint secondari chiave includevano la durata della risposta, la sopravvivenza e la sicurezza.

Dei 155 pazienti arruolati, 154 hanno ricevuto almeno una dose di qualsiasi trattamento in studio ( Obinutuzumab o Glofitamab ).

A un follow-up mediano di 12.6 mesi, il 39% dei pazienti ha presentato una risposta completa secondo la revisione indipendente.

I risultati sono stati coerenti tra i 52 pazienti che avevano precedentemente ricevuto la terapia con cellule T del recettore chimerico dell'antigene ( il 35% dei quali ha avuto una risposta completa ).

Il tempo mediano per una risposta completa è stato di 42 giorni. La maggior parte ( 78% ) delle risposte complete era in corso a 12 mesi.

La sopravvivenza libera da progressione a 12 mesi è stata del 37%.

L'interruzione di Glofitamab a causa di eventi avversi si è verificata nel 9% dei pazienti. L'evento avverso più comune è stata la sindrome da rilascio di citochine ( nel 63% dei pazienti ).

La terapia con Glofitamab è risultata efficace per linfoma diffuso a grandi cellule B. Più della metà dei pazienti ha manifestato un evento avverso di grado 3 o 4. ( Xagena2022 )

Dickinson MJ et al, N Engl J Med 2022; 387: 2220-2231

Emo2022 Onco2022 Farma2022



Indietro