Passamonti Neoplasie ematologiche
Bringhen - Mieloma
Arcaini Ematologia
Passamonti Linfoma mantellare

Risultati ricerca per "MabThera"

Il trattamento del linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) nei pazienti anziani è impegnativo, soprattutto per coloro che non sono eleggibili a regimi contenenti antracicline. La Fondazione It ...


Il linfoma mantellare ( MCL ) è un tumore maligno ematologico raro e incurabile con una presentazione e un decorso clinico eterogenei. Attualmente nei pazienti non-trattati viene utilizzata un’ampia ...


Sebbene la chemioimmunoterapia sia l’attuale standard di cura per il trattamento iniziale del linfoma mantellare ( MCL ), dati più recenti hanno indicato che potrebbe esserci un ruolo per un approccio ...


In precedenza, erano stati riportati i risultati di Ibrutinib con Rituximab nei pazienti anziani con linfoma mantellare ( MCL ) con un tasso di fibrillazione atriale del 22%. Per sviluppare una comb ...


Lo studio di fase III LYMA ha dimostrato l'efficacia ( sopravvivenza globale [ OS ], sopravvivenza libera da progressione [ PFS ], sopravvivenza libera da eventi [ EFS ] ) e la sicurezza del mantenime ...


I trattamenti di prima linea ( 1L ) comunemente usati per il linfoma mantellare includono l'induzione a base di Citarabina ad alte dosi seguita da trapianto autologo di cellule staminali ( ASCT ) per ...


Il blocco PD-1 migliora la funzione dei linfociti T antitumorali e la citotossicità cellulo-mediata ( ADCC ) dei linfociti NK anticorpo-dipendente. In uno studio di fase 2 a Centro unico, in aperto, ...


Il linfoma della zona marginale extranodale ( EMZL ) è un linfoma non-Hodgkin eterogeneo. Non esiste consenso riguardo allo standard di cura nei pazienti con malattia in stadio avanzato. Le attual ...


L'induzione con Rituximab ( MabThera ) più chemioterapia seguita da mantenimento con Rituximab per un massimo di 2 anni conferisce un beneficio nel lungo periodo in termini di sopravvivenza libera da ...


Il blocco PD-1 migliora la funzione dei linfociti T antitumorali e la citotossicità cellulare anticorpo-dipendente ( ADCC ) dei linfociti NK anticorpo-dipendente. In uno studio di fase 2 monocentric ...


La maggior parte dei pazienti con linfoma mantellare ( MCL ) è anziana. Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza di una combinazione senza chemioterapia con Ibrutinib ( Imbruvica ) e Rituximab ( ...


Il linfoma della zona marginale extranodale ( EMZL ) è un linfoma non-Hodgkin eterogeneo. Non esiste consenso riguardo allo standard di cura nei pazienti con malattia in stadio avanzato. Le attuali ...


L'aggiunta di Polatuzumab vedotin ( Polivy ) alla chemioterapia ha esteso significativamente la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) rispetto al trattamento standard di prima linea per i pazie ...


In un'analisi del mondo reale sono stati valutati in Francia e in Belgio gli esiti del trattamento di prima linea dei pazienti con linfoma primitivo del mediastino a grandi cellule B ( PMBL ) e si è s ...


I dati di follow-up a 10 anni hanno mostrato che il trattamento con Lenalidomide ( Revlimid ) e Rituximab ( MabThera ) ha continuato a migliorare la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) con es ...